Benvenuti

Benvenuti/e in casa mia.
Un italiana che per lavoro vive tra l'Italia e la Germania


Lettori fissi

Mi Piace

YouTube

Loading...

Twitter

Google+ Badge

mercoledì 21 novembre 2012

Crostata scacchiera per il compleanno della mia super nonna

Questa è un idea di crostata che ho trovato anni fá sul sito cookaraund ,
In questi giorni sono un pochino presa e ieri non ero in grado di preparare una torta decente
Ma stamattina in pochissimo tempo ho fatto questa costata facile facile
La frolla è quella che uso io da sempre per le crostate
e le marmellate sono di mia produzione
Fragola e rabarbaro
E pesca

Frolla :
24 cucchiai farina
200 burro ( caseificio vicino casa mia )
12 cucchiai zucchero
1 uovo intero e un tuorlo ( bio azienda agricola vodo di cadore )
Un cucchiaino bicarbonato

E ora eccovi la mia vita: gli auguro tanta salute e felicità . nonna Luisa auguri , !!!!!!!!!!!!!










martedì 30 ottobre 2012

Pizza !!!!!!!!!!!!!!

Freddo cane quà in Germania ......
Pensate che è già arrivata la neve !!!!!!!!
È cosa cè di meglio che starsene al Calduccio con il proprio marito ?
Ieri sera ha fatto il suo piatto forte ..... Da bravo campano cosa puó fare di buono ?
PIZZA !!!!!!!!!!!!!! Naturalmente
quando sono qui in Germania uso questa ricetta dato che il clima umido
Richiede più lievito rispetto a una ricetta che uso in Italia con meno lievito .

500 gr farina
25 gr zucchero
25 gr olio d'oliva
12 gr sale
25 gr lievito di birra
250 gr acqua
Guten appetit !!!!

sabato 6 ottobre 2012

Doner kebab

Prosegue il mio viaggio raccontandovi
La Germania con i suoi usi e costumi .
In germania il pasto principale è la colazione : yogurt , pane tostato , marmellata , cereali , prosciutto salame uova ...... Würstel .....( si avete letto giusto ... Würstel !!!)
Per il resto della giornata si "pasteggia "
In giro.... Per terminare poi la sera con
Abendbrot ( pane della sera )
Pane nero di solito con prosciutto
Marmellata e formaggio .
Naturalmente durante il giorno si mangia per strada quello che capita , qui non ci sono orari fissi per pranzare o cenare .
Alle 9 di mattina non cè nulla di strano
Nel vedere qualcuno in gelateria con una coppa di gelato !!!!
O mangiare una pizza alle 5 di sera .
Qui il mangiare da strada è molto di
Moda ,gli imbiss ( le nostre rosticcerie
Chiamiamoli così )
Sono in ogni angolo,specialmente quelle turchi che vendono appunto il kebab che io adoro!!!!!!!!!!
Cosa cè di meglio dopo una giornata di lavoro di un buon panino con verdure carne ( di manzo o pecora ) , condito con un ottima salsina di yogurt ?la parola doner kebab si traduce infatti come panino da passeggio .
Ecco , qui in Germania camminare per strada con il kebab in mano è cool!!!!!( Figo)
Infatti il kebab ha avuto un boom qui in
Germania proprio perché si puó camminare per strada con una birra in mano e il panino nel altra ....
No scherzo !!!!!!!!!! (Cattiva io .....)
Una cosa devo dirvi ,se venite in Germania li dovete provare perché i kebab che vendono in Italia non sono
Nemmeno parenti di quelli che fanno qui


E ora gustativi un
Buon
Doner kebab chiudere gli occhi e immaginate di mangiarlo passeggiando
Dove volete voi.






martedì 2 ottobre 2012

Birra in Germania

Tranquille non mi sono persa ... ho solo staccato la spina ..... per mancanza di tempo e varie problematiche che non stó qui a raccontarvi ..... bene , io vivo nel paese della birra no ?perció ho deciso di classificarle per voi : wikipidia descrive le birra tedesca così : LA BIRRA in Germania, fà parte integrante della cultura tedesca. I tedeschi seguono i cechi e gli irlandesi nelle statistiche di consumo di birra pro capite, ma il "primato mondiale di bevitori di birra" è dei bavaresi con una media annua di 240 litri a testa Importanza storica per la birra tedesca ha il Reinheitsgebot, una legge promulgata nel 1500 (e a cui ancora oggi alcuni birrifici tedeschi si attengono) che proibiva l'impiego di materie prime di scarsa qualità nel processo produttivo.
Bene dopo questa dichiarazione dal mondo web vi racconto un pó di cose : ci sono più di 5000 birre in Germania, praticamente ogni città ha la sua birra, spesso anche di più di una. Elencarle tutte sarebbe impossibile, per questo ho selezionato quelle che mi piacciono di più e che sono vicine a dove vivo

Warsteiner :
Viene prodotta a 30 km da dove abito io ,è tra le mie preferite
Leggera, di colore giallo paglierino pallido e gradazione alcolica moderata (4,8%), sprigiona un intenso aroma di luppolo accompagnato da una nota di caramella d'orzo.

Krombacher :
È la birra che abbiamo in gelateria piace a tutti
Questa birra a bassa fermentazione si presenta con un colore giallo dorato luminoso ed una schiuma bianca, fine e persistente. In bocca emerge un gusto gradevolmente amaro, fresco e dissetante, unito ad aromi di cereali e di luppolo, con un finale leggero e delicato di malto. Ottima con insalata di riso, pasta, pizza e carni bianche.
Gradi alc 4,8%

Veltins :
Anche Questa birreria si trova a circa 20km dal mio paese La birra di tipo Pilsener è chiara, con un gusto amaro di luppolo e con un contenuto di estratto originario di almeno 11%, quindi è una birra cosiddetta forte.

E poi veniamo alle birre particolari

Weissbier :birra chiara torbida birra di frumento
Viene bevuta sopratutto dai giovani

Altbier:

(spesso abbreviata in Alt) è una birra scura ad alta fermentazione originaria delle regioni di Düsseldorf e
In questo caso viene usato un malto scuro .

È poi veniamo alla mia preferita
Paulaner Hefe-Weißbier Naturtrüb, la più consumata. Naturtrüb significa che la birra è naturalmente torbida. Con il 5,5% di alcool
Paulaner è la birra di monaco
Una birra anticamente prodotta in un monastero , dal nome della città di origine del fondatore dell'ordine, Francesco di Paola).

Radler:
È una birra " tagliata "
con una bevanda analcolica
Di solito seven up , sprite o limonata
Il gusto della birra resta , la gradazione alcolica scende ....
I ragazzini ne vanno matti ......



Bene ... dal mondo birra è tutto , passo e chiudo . spero di non avervi annoiato
E ....prost !!!!!! Salute !!!!!


martedì 10 luglio 2012

Parecchi giorni fà ho ricevuto un premio dalla mia amica Lucia
Riesco solo ora a pubblicarlo nel mio blog ,chiedo venia a lú .... "Lu.C.I.A tracucinaepc."

Con questo premio, devo seguire delle regole e sono:
Ringraziare la blogger che me l'ha donato,
rispondere a 16 domande
passare il premio a 15 blog, con meno di 200 follower,
avvisare i blog premiati,
ovviamente inserire il premio nel blog.



1) Qual'è l'ultimo acquisto che hai fatto?
Un paio di scarpe
2) Qual'è il tuo "Must Have" per la primavera/estate'
Cerchietti , fasce e mollette
3) Unghie lunghe o corte?
Corte per lavoro
4) Rossetto o gloss?
Gloss
5) Stivali o sandali?
Sandali
6) Abbronzatura si o no?
Nooooo
7) Profumo o acqua profumata?
Profumo.
8) Hai già fatto i programmi per l'estate?
In estate si lavora !!!!!
9) Occhi o labbra in primo piano?
occhi
10) Terra o blush?
Blush
11) Palestra o dolce far niente?
Dolce far niente , sono troppo pigra ....
12) Short o mini?
Short...
13) Capelli lisci o ricci?
Ricci
14) Il tuo colore dell'estate?
Bianco
15) Giornata al mare o in montagna?
Mare
16) Fondotinta d'estate si o no?
noooo

lunedì 11 giugno 2012

Gnocchi alla romana di Maurizio

In questi giorni di pioggia e tempo più che autunnale che estivo mio marito ha cucinato per mè
Buonissimi gnocchi alla romana


























Ingredienti





250 g di semolino

1 l di latte

2 tuorli

40 g di formaggio grattugiato

50 g di burro

sale.

Per condire:

80 g di burro

100 g di formaggio grattugiato







Procedimento



In una pentola versate il latte e un pizzico di sale. Quando inizia il bollore setacciatevi a pioggia il semolino e, sempre mescolando, lasciate cuocere per dieci minuti abbondanti. Ritirate. Fate intiepidire, amalgamate al composto un tuorlo alla volta, il formaggio grattugiato e il burro. Versate il semolino sul piano di lavoro e, aiutandovi con la lama bagnata di un coltello, stendetelo allo spessore di un centimetro circa. Con gli appositi stampini o con il bordo di un bicchiere del diametro di quattro centimetri ritagliate tanti dischetti. In una pirofila imburrata disponete su più file i dischetti sovrapponendoli leggermente, spolverizzateli con il formaggio grattugiato, distribuite alcuni fiocchetti di burro. Fate gratinare in forno preriscaldato a 200° per un quarto d’ora o fino a quando la superficie è dorata.

lunedì 21 maggio 2012

Mio marito

Per oggi niente ricettine ma vi voglio presentare mio marito la persona più importante della mia vita , colui che mi capisce con un occhiata e mi sopporta quando batto i " cocchi "
In totale sono 12 anni che stiamo insieme
Senza di lui la mia vita non avrebbe senso
Ma ora eccovi alcune foto scattate negli anni .....

sabato 19 maggio 2012

Croccante

In gelateria il croccante lo facciamo
Noi , È molto facile
La mia amica Lucia del blog tra cucina e pc mi ha chiesto molte volte la ricetta ... finalmente l'accontento !
È facile ma per macinarlo peró vi dovete attrezzare , basta anche un batticarne ( quando vengo in Italia uso questo non avendo il macinino professionale ... )

600 gr mandorle con buccia
300 zucchero
Acqua 6 cucchiai , ma vi dovete regolare Io faccio a occhio
Portare il tutto a ebollizione
Attenzione lo zucchero non deve caramellare , và tolto dal fuoco alcuni minuti prima
Fatelo raffreddare anche una notte e poi macinatelo
Fertig !!!!

mercoledì 16 maggio 2012

Käse-kirsch torte

A maggio normalmente fioriscono le rose il clima è mite e si annuncia l'estate che per noi gelatai è il massimo del lavoro, ecco giusto ... Lavoro ... Stamattina ci siamo svegliati con una sorpresa : la neve ....
E per tutto il giorno la temperatura. Massima è stata 5 gradi ...
È come essere nel
Pieno del inverno e per passare il
Tempo dato che la gelateria era deserta ho fatto una torta .
La ricetta originale prevedeva quark io ho usato la Philadelphia light e ho diminuito la dose dello zucchero
Per la pasta base:
50 gr zucchero
1 bustina vanillina
Sale
2 uova intere
150 farina
Un cucchiaino lievito per dolci

Per il ripieno
400 gr Philadelphia light
75 gr joghurt al gusto vaniglia naturalmente light
1 bustina di budino al gusto di vaniglia
75 gr zucchero
3 uova
350gr ciliegie ( vanno bene anche quelle di barattolo )
Zucchero a velo .
Impastate gli ingredienti per la base
E foderare una tortiera con cerniera
I lati peró no .
In una ciotola unire gli altri ingredienti
Fino a ottenere una bella crema
Aggiungere il tutto sulla base insieme alle ciliegie
Cuocere in forno a 150 per 60 minuti
(i tempi di cottura sono indicativi come i gradi ..) finchè diventa bella dorata
Servire con zucchero a velo e una buona tazza di caffè ....Fertig ....
Una variante alle ciliegie possono essere le prugne


venerdì 11 maggio 2012

Pasta con broccoli alla mia maniera

Oggi ho deciso di rifare questa pasta
Piccante Per la gioia di mio marito !!!!!!!
Non è niente di che ..di solito noi non facciamo pausa pranzo . ma oggi , data la giornata piovosa ho preso subito la palla al balzo per preparare un buon primo

Ingredienti :
400gr pasta
250 gr broccoli
1 spicchio d'aglio
1 limone
Un pizzico di peperoncino piccante
3 cucchiaini pinoli Tritati
Olio
Grana sale e pepe

Cuocere la pasta
Nel frattempo lessare i broccoli per circa 3/4 minuti
Schiacciarli con la forchetta e aggiungere l'aglio il peperoncino
la buccia del limone e i pinoli
Ripassare il tutto in padella con un filo di olio un pochino di succo di limone
Sale pepe e il grana
Condire la pasta e fertig !!!il piatto è pronto !!!!




sabato 5 maggio 2012

Marmellata fragole e rabarbaro

Qui in Germania in questo periodo il rabarbaro è usato spessissimo un vero cult , Ogni mercato ha il suo angolino dedicato, ci sono dei veri e propri cespugli il suo colore rosso e il gusto amaro si sposa con tantissime combinazioni
Un abbinamento che trovo particolarmente azzeccato è appunto fragole e rabarbaro
Alla mia amica michela della casa di Artù di sicuro verranno i capelli dritti in testa sapendo che faccio le marmellate con gelierzucker ( fruttapec in Italia )solo che questo è zucchero e addensante insieme
5 minuti di cottura e via.....
Ma eccovi la ricetta : le fragole e il rabarbaro erano bio .....
(almeno quello !!!!)
750gr fragole
250 rabarbaro
Un cucchiaino limone
500 gr geliarzucker 2:1
Il rabarbaro naturalmente và spellato per togliere tutti i filamenti
e tagliato a pezzettini piccoli

domenica 18 marzo 2012

Io e il mio lavoro .....e Paolo

È tanto che non passo da mondo blogger , il motivo è il
Mio lavoro , direte ma che ci vuole a fare il gelato ? .....bella domanda ...... Come dice il
Mio amico Paolo una pallina pesa 70 gr 60 gr di gelato e 10 di sudore ......
.....già Paolo ...
Ho conosciuto Paolo tantissimi anni fa
Quando entrambi giovani gelatai seguaci di caviezel guru nel mondo del gelato avevamo tutti i buoni propositi
Per realizzare le nostre ambizioni . Io in Germania lui a Milano . Scambiandoci ricette consigli per la bilanciatura ( eh si perchè dietro un gelato deve esistere una struttura per mantenerlo morbido
I grassi e gli zuccheri vanno entro certi parametri )
Ne è passata di acqua sotto i ponti
Eh Paolo ? Ricordi il tipo che fece il corso con noi E voleva aprire una gelateria a Miami ? E il cinese ?
Hiiiiiiii quante risate a quel corso....


Certo negli anni ne abbiamo avute tante di soddisfazioni interviste nei giornali locali , radio ect Complimenti dai clienti ...Usiamo materie di prima classe ....quante voltemi sono ustionata facendo i l glucosio ?
Ma il succo ?
15 ore al giorno Di duro lavoro la primavera l' estate e le domeniche passate dentro la vista del sole ci dà fastidio come fossimo vampiri ...:)per no n parlare della parola mare ..... ; cos'è ?
Quante volte su Skype io e la moglie di Paolo abbiamo pianto perchè il meteo
Ci era avverso ......
e il piatto piangeva ?
Oppure quante volte abbiamo mangiato
Un panino in gelateria perchè a chiusura non c'era nemmeno il tempo per un pasto caldo ? Facendo finta che era un pick- nick?
Per non parlare della concorrenza spietata che l'industria propone ....Gelati al 90% di aria coloranti e aromi ....
Come categoria non siamo tutelati
Purtroppo a differenza dei ristoratori e pizzaioli ....
La cosa che fà più male è che ci sono troppe gelaterie in vendita ......
Il motivo ...... Lo avete letto sopra ...
Forse Paolo non è 10 sudore ...
Ma 40 .....
Forza ragazzo forza e coraggio
Verranno i tempi migliori .....
Ti ringrazio per la tua amicizia e quella di tua moglie infatti non esiste giorno in qui su Skype non trovo un loro messaggio , anche un ciao allieva la mia giornata
Il detto mal comune mezzo gaudio
Non potrebbe essere più azzeccato
Grazie Paolo !!!!!!!!


Vedrai ......
Intanto beccati questa ......




sabato 25 febbraio 2012

Melanzane in carrozza

Oggi ho deciso di fare questa variante
Alla solita mozzarella in carrozza
Devo dire che il marito ha appezzato ...
Ha chiesto pure il bis ....

Prendete una melanzana tagliatela a rondelle e grigliatela un paio di minuti
per lato
Distribuire sulle fette di pan carré
La fetta di melanzana un cucchiaino di salsa al pomodoro , basilico e una fetta di mozzarella , salate pepate
E sovrapponete un altra fetta di melanzana .Chiudete Con la fetta di pane ,schiacciate bene bene ...
In una ciotola mettete 2 uova 2 cucchiai di latte uno di olio sale e pepe
immergete i panini E passateli nel pan grattato
Schiacciate bene mi raccomando ..
Mettete nel forno a 200 per 10 minuti
E il gioco e fatto .....
Guten appetit .......




sabato 18 febbraio 2012

Piatto degli avanzi ....

Dato che mi sono avanzate delle patate al forno del giorno prima, ho deciso di fare una frittata con il ripieno di patate.
Devo dire che il risultato è ottimo ....

4 uova
Sale
Pepe
Origano
Patate già cotte al forno o in padella
Fare la solita frittata , aggiungere le patate come ripieno
Fertig finito ...

sabato 11 febbraio 2012

fritelle di carnevale con polenta ( fritoe)

Fuori sembra natale ..... Invece siamo a carnevale....Non è una rima ... È realtà ...in questo pazzo febbraio 2012
E cosí ho deciso di fare le famose "fritoe" della nonna
Questa ricetta si tramanda da generazioni nella nostra famiglia
Era addirittura della mia bisnonna
E non ricordo un carnevale senza di esse...

1 litro di latte
3/4 farina (, circa 750 gr )
2 uova intere
150 gr zucchero
300 gr uvetta (precedentemente ammollata in acqua)
50 gr pinoli
20 gr lievito di birra
Un bicchierino grappa
Scorza di un limone
2 fette polenta
Un pizzico di sale

Mettere le fette di polenta in mezzo litro di latte tiepido cosí si ammorbidiscono
( naturalmente si puo usare la polenta del giorno prima ....., anzi è meglio )
E sciogliere nel altra metà il lievito
Di birra
Sbattete le uova con lo zucchero
Aggiungete i pinoli le uvette il sale
Unite il tutto e lasciare lievitare
Per circa 4 ore in un luogo caldo
dopodiché friggete in olio di semi
E spolverizzate di zucchero a velo ...










domenica 5 febbraio 2012

Torta radicchio e amaretti

Devo finire le cose che ho in dispensa prima di partire ,la farina le uova e il radicchio
E mi sono ricordata di una ricetta di mia zia ...
Provate la bontà di questa torta
Ve lo posso assicurare ... Spettacolare

200 gr radicchio rosso meglio quello
Di Chioggia ( a palla) Lessato asciugato e frullato
100 gr farina
100 gr fecola
200 gr burro morbido
100gr amaretti sbriciolati
2 uova con gli albumi montati a neve
200 gr zucchero
1 bicchierino liquore ( grappa ...
Rum .. Io ho usato la Marsala )
1 pizzico di sale
1 bustina lievito infornare a 170/180 gradi per 1ora zucchero a velo per coprire

sabato 4 febbraio 2012

Zuppa inglese in bicchieri

Dopo una settimana atroce senza linea internet
Finalmente riesco a
Pubblicare qualcosa di nuovo...
sono i bicchierini di zuppa inglese che ho fatto per il pranzo
Di una settimana fà ,l'ospite d'eccezione era mia super nonna

Per la crema pasticcera
500 gr latte
1 limone (scorza)
160 gr zucchero
4 tuorli
70 gr farina
I bustina vanillina
Un pizzico sale
Ho fatto la crema nella classica versione e ho diviso a metà la dose e aggiunto 70 gr di cacao
Ho bagnato i pavesini nel alchermes
(che avevo allungato con un pochino d'acqua )
E alternato le 2 creme
Piu facile di cosí .....


mercoledì 25 gennaio 2012

Gnocchi

Non compro mai gli gnocchi già fatti
Li faccio io ,anche perchè ho un vicino di casa che coltiva patate .....
Patate a metro 0.... ( meglio di cosí....)
Allora io ho messo circa7/8 patate con la buccia
A bollire in acqua ....io non uso la pentola e pressione ....nemmeno ce l'ho ...,non mi piace proprio .
Quando sono ben cotte le passo con tutta la
Buccia nello schiaccia patate
La buccia naturalmente non passa
...
Quando le patate sono ancora calde fate una fontana e
Aggiungete un uovo ,sale e farina quanto basta ,
Dipende molto dalle patate ...e quanta farina assorbono .
Scolare quando vengono a galla
Io oggi gli ho fatti al pomodoro
Anche se la morte loro sono con il
Ragù

Buon appetito...


lunedì 23 gennaio 2012

Sigep 2012

Salone internazionale pasticeria gelateria e panificazione
A Rimini ogni anno si svolge questa manifestazione bellissima
Dove mi reco per lavoro e anche per svago ......
Vi dó un assaggino .... Di quello che ho visto
Devo dire che quest'anno le torte e le decorazioni erano strabilianti

giovedì 19 gennaio 2012

Compleanno del mio papà

Oggi è stato il compleanno del mio papi
Di solito la torta la faccio io ma quest anno la pigrizia si è impossessata di mè
Quest'anno abbiamo comprato una buonissima setteveli .
Che ho assaggiato per la prima volta in vita mia , comprata soprattutto perchè il titolare del negozio era nella squadra di pasticceri che l'ha inventata .
Il pranzo era "alla veneta "
Polenta salsicce , costicine Involtini e patate ....
Tutto cotto sulla cucina a legna di mia mamma
Il socio ..... Naturalmente lo abbiamo messo al lavoro .....